Green Innovation: il progetto di Valagussa Ambiente e Italiana Terricci per la sostenibilità ambientale

Sostenibilità ambientale, green economy, economia circolare: questi gli obiettivi del progetto “Green Innovation in soil washing remediation” che Valagussa Ambiente e Italiana Terricci stanno sviluppando grazie all’agevolazione del bando “Innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia – Edizione 2022” di Unioncamere Lombardia.

Il progetto prevede la realizzazione di alcuni miglioramenti all’impianto di lavorazione degli inerti aziendali, che permetteranno l’ottenimento di una materia prima seconda sia attraverso il riutilizzo delle terre rigenerate sia attraverso la reimmissione dell’acqua finale all’inizio del ciclo produttivo, allo scopo di ridurne al minimo la non riutilizzabilità.

Nello specifico, il progetto prevede l’installazione, a valle dell’impianto di lavaggio, di un impianto di depurazione delle acque di processo e di uno per il trattamento dei fanghi di terra. L’installazione del nuovo impianto sarà sulla linea di uscita dell’acqua torbida che, invece di essere convogliata verso le vasche di decantazione, sarà trasferita verso la filtropressa. L’acqua derivante dalla terra, chiarificata, è quindi direttamente convogliata in una vasca per il riutilizzo nel processo di lavaggio in continuo.

Il fango di terra pressato, invece, caratterizzato da una percentuale di umidità molto bassa, potrà rapidamente essere inviato alla linea per la lavorazione delle terre, dove, una volta analizzato, miscelato e opportunamente ammendato, verrà trasformato in un substrato per la coltivazione. In questo modo non si avranno più scarti di lavorazione di difficile lavorabilità, che richiedono maggiori tempi e costi per il riutilizzo. 

Un efficientamento nell’utilizzo delle risorse che consentirà a Valagussa Ambiente e Italiana Terricci di operare a favore della sostenibilità ambientale e della società, in un’ottica sempre più green, garantita dal recente ottenimento della certificazione ambientale di prodotto EPD. Vai alla sezione “Rigeneriamo la terra” per scoprire quanto i principi di economia circolare e riduzione dell’impatto ambientale siano fondamentali per Italiana Terricci.

TOTALE SPESE: € 257.850

TOTALE CONTRIBUTO CONCESSO: € 100.000