Cosa coltivare (e seminare) a marzo

Marzo è il mese in cui la primavera si risveglia, rappresenta un momento fondamentale per la semina e la preparazione adeguata della terra.

Marzo: ecco cosa coltivare e seminare

La primavera è alle porte e l’inverno inizia la sua lenta ritirata: siamo a marzo! Che abbiate un classico orto, uno spazio adibito a coltura in terrazza o dei vasetti sul balcone, è questo il momento di preparare la terra ed iniziare la semina.

Preparare la terra per la semina

Per una buona semina, dalla quale dipenderà il vostro raccolto o la qualità delle vostre fioriture, è fondamentale che la terra sia stata adeguatamente preparata e nutrita.

Terra vagliata di qualità Italiana Terricci: scelta anche da EXPO (padiglioni UK, Ungheria, Polonia, cluster Riso & Cacao

1 Assicurati che il terreno sia pulito: elimina le erbe infestanti cresciute durante l’inverno, estirpa le vecchie piantine degli ortaggi invernali e preparare il terriccio utilizzando un buon compost. Il compost ha le stesse caratteristiche dell’humus che si trova in natura: rende più ricca e nutritiva la terra dove crescono le piante. Per questo motivo può essere impiegato nei vasi, negli orti, nei giardini, nei vivai e in agricoltura in pieno campo.

2 Esegui le operazioni di rivangatura, letamazione e ammendanti naturali.

3 Studia la disposizione delle piante che intendi coltivare e procedi all’acquisto.

Le verdure e la frutta da seminare a marzo

Per ciò che concerne le verdure, marzo è il mese tradizionalmente legato alla semina del tubero più diffuso al mondo: la patata. Se volete sperimentare qualcosa di originale potete tentare anche con il topinambur.

Nel mese in cui ha inizio la primavera si possono seminare i bulbilli di aglio e le cipolle, ma anche diverse verdure a foglia come bietole, coste, valeriana, spinaci, rucola, lattuga, cicoria da taglio, prezzemolo, barbabietola rossa, rapanelli e carote. A marzo si seminano inoltre diversi legumi come ceci, fagioli, piselli e fave. Via libera anche alle sementi di angurie e meloni.

Attenzione: nel caso il clima fosse più rigido si può seminare sotto tunnel o coprire la notte con tessuto non tessuto.

I fiori di marzo

Colori, profumi e forme: la primavera è la stagione del risveglio dei sensi. A marzo osate con narcisi, tulipani, primule, violette, camelie e gerbere.