Myplant & Garden 2023 – anteprima

Fiera Milano, 22-24 febbraio 2023

Siamo pronti per l’edizione 2023 di Myplant & Garden, il più grande e importante appuntamento fieristico b2b delle filiere del verde e del paesaggio a livello internazionale: l’evento, come da tradizione, si svolgerà a Milano Rho Fiera, il 22 – 23 – 24 febbraio. Dopo il successo dello scorso anno Italiana Terricci sarà nuovamente presente al Padiglione 12, allo stand K41.

Italiana Terricci torna a My plant & garden per l’edizione 2023

Un’edizione che promette di incrementare l’internazionalità, l’incoming di buyer e contractor selezionati e registra già le conferme di operatori dall’Europa centro-occidentale e centro-orientale, Eurasia, Asia centrale, Sud America e Maghreb.

Largo spazio ai focus sull’outdoor e alle iniziative dello Urban Green Management: la sezione riservata alla gestione e realizzazione del patrimonio verde e naturalistico su piccola e grande scala, pubblica e privata. I due percorsi espositivi del padiglione 12 (decorazione home, garden e fiori da un lato; verde, garden care e soluzioni per i punti vendita dall’altro) saranno potenziati e arricchiti da diverse iniziative.

Grandi aspettative per la nuova edizione di Garden Center New Trend, che indagherà il tema della ecosostenibilità e la vasta area dedicata ai nuovi trend per il mondo del wedding, con installazioni, sfilate ed eventi speciali, in collaborazione con le rappresentanze ufficiali del Regno dei Paesi Bassi.

La qualità dei nostri prodotti

Ricerca, progetti innovativi, novità del settore a livello internazionale: per Italiana Terricci l’evento rappresenta una preziosa occasione per rimanere aggiornati sulle tendenze green a 360 gradi; ma anche una prestigiosa vetrina.

È stato proprio lo scorso anno, nell’ambito della manifestazione fieristica MyPlant & Garden 2022, che abbiamo avuto il piacere di conoscere Giorgio Costa e Luca Gilardi, responsabili del settore verde di A.S.Ter. S.p.A. La nostra esperienza come fornitori per eventi di caratura internazionale (come EXPO 2015) e nella riqualificazione e forestazione di aree verdi comunali (come il Parco Sangone di Torino) ha fatto da apripista per affidarci il progetto di creazione di aiuole per la nuova pista ciclabile del lungomare di Corso Italia a Genova. I nostri terricci, di qualità certificata, sono stati scelti per quel punto strategico della città della Lanterna, dando così il via alla collaborazione tra le due realtà. Una sfida importante per il nostro agronomo, che ha creato il mix perfetto per offrire un substrato di qualità, che rispondesse a specifici requisiti di pesantezza e di drenaggio, adatto all’inserimento di nuovi impianti, anche in considerazione delle insidie derivate dalla costa rocciosa.

Storia di un successo internazionale

Sin dalla prima edizione, nel 2015, Myplant & Garden ha registrato una crescita continua in termini di opportunità di business, notorietà e innovazione. Questo percorso di sviluppo si traduce in un orizzonte di crescita concreto e continuo, che coinvolge gli attori di tutte le filiere del verde, dalla ricerca alle costruzioni, dal seme alle forestazioni, dalla produzione all’innovazione, alla distribuzione.

I 9 macrosettori di Myplant & Garden 2023

Confermato, anche per quest’anno, l’impianto organizzativo della fiera in nove macrosettori che affrontano i temi più attuali: importanza del verde per la qualità della vita, il clima, la salute e il benessere dentro e fuori gli ambienti domestici e urbani, rigenerazione delle città, innovazione, reperimento delle risorse e trend di consumo sono alcuni dei temi emersi con prepotenza attorno al tema del verde e puntualmente approfonditi in fiera.

  • Decorazione: l’area riservata alle decorazioni floreali, con la sua spettacolare vivacità, diviene luogo d’incontro, confronto e mercato tra esperti del settore, trend-setter e grandi maestri delle scuole floreali internazionali
  • Macchinari: manutentori, giardinieri, distributori, architetti, pianificatori, paesaggisti e progettisti trovano nel settore tutte le novità del comparto
  • Tecnica: dagli agrofarmaci ai fitofarmaci agli antiparassitari, per passare ai nutrienti per terreni e piante: concimi, fertilizzanti, substrati e terra
  • Architettura: collante diretto tra le filiere e le professionalità del florovivaismo e dell’edilizia specializzata nell’ideazione, costruzione e ristrutturazione degli spazi verdi multiscala
  • Servizi: il mondo di logistica dietro al comparto green.
  • Fiori: contenitori, accessori e dimostrazioni accompagnano un’ampia selezione della migliore produzione mondiale di fiori recisi, incontrando e confrontandosi con un mercato internazionale in cerca di novità e tendenze
  • Vivai: dalle giovani piante alle alberature, dagli arbusti alle aromatiche, ai frutti, alle esotiche, alle orticole, passando per le piante da interno, alle ibridazioni, a tutte le novità del mercato italiano ed estero
  • Vasi: realizzati con tecniche tradizionali o d’avanguardia, con materiali antichi o innovativi e di ogni dimensione trovano qui un mercato potenziale enorme