Semenzaio fai da te: come realizzarlo e preparare la terra

Italiana Terricci oltre che fornirvi i migliori prodotti certificati per le vostre colture, grazie al supporto del nostro agronomo, vi svela tanti trucchi per valorizzare al meglio il vostro pollice verde. Siamo ancora in inverno, ma è possibile prepararsi ad accogliere le prime occasioni primaverili creando un semenzaio che sarà perfetto anche sul vostro balcone o terrazzo, dandovi quelle soddisfazioni che si possono avere anche in mancanza di un orto.

Nel semenzaio creato con estrema facilità con le vostre mani sarà possibile coltivare gli aromi, fondamentali in cucina e che conferiranno ai vostri spazi un profumo unico. L’importante, come sempre, è preparare bene la terra; a quel punto le soddisfazioni non mancheranno.

Semenzaio: come prepararlo?

Vi spieghiamo come realizzare un semenzaio funzionale ed esteticamente elegante, con facilità. Vi basterà avere 4 tavole di legno di abete e un pianale di legno o plastica. Facile, no?

Dopo aver assemblato le 4 tavole di legno di abete verrà inserito alla base un pianale di legno o plastica, forato in 6-8 punti da 3-4 mm; i fori hanno la funzione di far percolare l’acqua verso il basso in caso di eccessiva bagnatura, evitando il ristagno idrico, dannoso per le radici. A questo punto
possiamo procedere con l’inserimento dei diversi prodotti in questo ordine:

Tutti prodotti che puoi trovare, al top della loro qualità, nello shop di Italiana Terricci.

Una volta completato, con un rastrello si appiana la parte superiore per avere una superficie uniforme. Un suggerimento: se volessimo installare quattro ruote alla base del nostro semenzaio saremo poi facilitati nel spostarlo sul nostro balcone o in zone soleggiate e calde della casa, soprattutto con l’arrivo della bella stagione.

Uno strumento perfetto per iniziare a coltivare!