I migliori ortaggi da coltivare in autunno

In genere, l’inizio dell’autunno è un periodo in cui raccogliamo gran parte delle nostre verdure coltivate in casa, nei vasi in balcone, o nel piccolo orto in giardino. Ma il mese di settembre, in particolare se come quest’anno porta pioggia dopo un lungo periodo siccitoso, può essere un buon momento per seminare alcuni semi di ortaggi da raccogliere poi per tutto l’inverno.

Quali sono i migliori ortaggi da coltivare in autunno? Colture a foglia come lattuga, rucola e spinaci, oltre a piselli, fave, carote e rape. Perché è il momento migliore per questi ortaggii? In autunno il terreno è ancora caldo dopo essersi riscaldato per tutta l’estate, quindi i semi germoglieranno rapidamente. Se il clima è mite e abbastanza stabile, la stagione di crescita può continuare per diverse settimane in più.

Inoltre, puoi prolungare la stagione di crescita utilizzando ad esempio una serra o un tunnel, che tornerà molto utile anche per la stagione invernale. Inoltre se hai coltivato e raccolto verdure già dall’estate, potresti anche utilizzare il terreno nudo lasciato in seguito. Non indugiare ad arricchirlo di nuova terra, scegliendo il terriccio adatto nel nostro catalogo prodotti.