Myplant & Garden 2024

Per il terzo anno consecutivo, Italiana Terricci partecipa a Myplant & Garden, una delle più importanti fiere del verde dedicata al comparto B2B. Giunta ormai all’ottava edizione rappresenta una vetrina internazionale sulle novità di settore e un’imperdibile occasione di confronto e condivisione con professionisti e istituzioni.

Innovazione, sostenibilità e creatività sono i temi al centro di questa edizione dedicata all’“Evoluzione naturale”: la ricetta perfetta per creare un ecosistema collaborativo capace di rivolgersi alle generazioni future e alle comunità locali programmando un futuro sostenibile e, soprattutto, consapevole.

Le novità dell’ottava edizione

La fiera più importante, proficua e attesa per i professionisti dell’orto-florovivaismo, del garden, del paesaggio e del verde sportivo vede per quest’anno la partecipazione di oltre 700 espositori, ribadendo così la propria centralità per le filiere del comparto e offrendo un parterre espositivo e un carnet di contenuti di altissimo livello. Transizione ecologica e rigenerazione urbana, sostenibilità delle infrastrutture, legame tra verde e salute, il potenziale del verde per la tutela ambientale, il benessere sociale e la salute delle comunità, la necessità di inverdire le città sono i temi attorno cui si sviluppano gli incontri a Myplant & Garden.

La presenza di Italiana Terricci a Myplant & Garden

Tra la molteplicità di specie arboree e le ultime frontiere dell’innovazione tecnologica, Italiana Terricci presenta la propria offerta di prodotti e servizi. Azienda di riferimento per la produzione e la fornitura di terra e substrati, si inserisce perfettamente nel contesto dell'”Evoluzione naturale” caratterizzante questa edizione. Italiana Terricci, infatti, opera secondo un sistema di economia circolare basato sul ricondizionamento dei materiali di risulta provenienti da altre lavorazioni industriali. Il 95% del materiale trattato viene rigenerato: lo scarto diventa una risorsa, il ciclo di vita dei prodotti viene esteso e i rifiuti ridotti al minimo. Un circolo virtuoso e interamente sostenibile, che non rinuncia alla qualità del prodotto finale.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dall’ingresso dell’azienda nel mercato dei terricci, grazie all’avvio di nuove linee di produzione. Italiana Terricci diventa così l’unico operatore capace di soddisfare tutte le esigenze dei consumatori – dal vaso alle grandi superfici.

Qualsiasi sia il punto di partenza, Italiana Terricci è pronta a mettere in campo la passione, l’esperienza e l’attenzione per i dettagli del suo team. Le sempre nuove e ambiziose sfide che ha affrontato negli anni l’hanno portata a dotarsi di sevizi customizzabili di consegna, consulenza e progettazione.

Italiana Terricci presenta in fiera una delle modalità per affrontare quella transizione ecologica oggi così necessaria: rigenerare la terra per ridare vita all’elemento che la garantisce e conserva i segni del nostro passaggio.