La nostra terra va a ruba a Milano: guarda le nostre consegne, sempre più su

La bella stagione entra nel vivo: largo a orti, gardening e terrazzi in fiore. Sempre più persone hanno scoperto gli incredibili benefici del giardinaggio, anche nelle città, dove è boom di orti urbani. E sono tantissime le prelibatezze da portare in tavola che si possono coltivare anche sul proprio terrazzo: dalle classiche e poco impegnative erbe aromatiche, fino a verdura e frutta di stagione. Senza contare il significativo miglioramento della qualità di vita nel momento in cui ci si circonda di fiori e pianti profumate.

BONUS VERDE 2021: PUOI OTTENERE FINO A 1.800 EURO PER LE TUE AREE VERDI

La virata green del Paese – dalla tavola all’outdoor, passando dalle piccole serre bioclimatiche – è inarrestabile. Ma se in provincia – complici anche gli spazi – organizzare le proprie colture e spazi verdi è senza dubbio più semplice a livello logistico, in città pare più complicato…per tutti ma non per chi si affida a Italiana Terricci. La nostra terra, infatti, oltre che di qualità garantita (come dimostrato dal fatto che svariati istituti di ricerca, nonché ben 5 padiglioni di Expo 2015 l’abbiano scelta) è accompagnata da modalità di consegna uniche, capace di andare incontro a ogni esigenza.

Per coloro che scelgono il formato in SACCHI BIG BAG – estremamente robusti e flessibili – sarà possibile superare qualsiasi ostacolo in altezza, permettendo di approvvigionare comodamente terra e materiali inerti. I sacchi vengono consegnati e sollevati con l’ausilio di autocarri con gru idraulica oppure con l’ausilio di gru a torre già installate in cantiere. Riusciamo a consegnare ovunque: superando recinzioni e siepi, collocando a terra su terrazzi e giardini pensili, realizzando aree verdi all’interno di cortili interclusi di palazzi storici, collocando materiali al di là di barriere e muri di confine, effettuando consegne di materiale in spazi angusti dove non vi è possibilità di occupare suolo pubblico. Come accade, per esempio, a Milano.

Guarda le foto delle nostre consegne, nei giorni scorsi, all’ombra della Madonnina.